venerdì 7 luglio 2017

Orgoglio filiale


       "Sei crudele come tua madre!"
       "Bah, crudele non necessariamente, diciamo vendicativo".
       Certe sere, nelle frescure di Langa, danno grandi soddisfazioni. Se perseguire, per tutta una vita, una deliberata alterità porta a giudizi siffatti, allora non mi sono impegnato invano.
       "Nemo me impune lacessit!". Dopo tutto, lo dico, lo scrivo e lo faccio sempre.

                      Piero Visani



Nessun commento:

Posta un commento